ROMA
24-25-26 SETTEMBRE 2020

Dalle ore 10:00 alle ore 18:00

INGRESSO LIBERO

Segui le dirette dal 24 al 26 settembre su wtu.event e WEGILTrastevere

SALONE
MONDIALE
DEL
TURISMO

for World
Heritage Sites

IL WTE 2020 OSPITA I SITI UNESCO DEL GUATEMALA

04 Settembre 2020

L’Istituto Guatemalteco del Turismo per la prima volta sarà presente al Salone per condividere l’esperienza unica della visita ai tre siti Unesco del Paese 
Per la prima volta i siti Unesco del Guatemala saranno presenti al WTE Unesco, al WeGil a Roma dal 24 al 26 settembre prossimo. Tre sono i siti guatemaltechi iscritti nella Heritage List: l’Antica Guatemala, capitale della Capitaneria Generale del Guatemala, risalente al XVI secolo, il Parco archeologico e rovine di Quirigua, sito risalente al II secolo d.C., iscritto a patrimonio Unesco nel 1981, e, infine, il Parco Nazionale Tikal, una delle più importanti testimonianze Maya, reso ancora più suggestivo dal fatto di essere immerso nella folta vegetazione della foresta tropicale. Ogni anno la Antigua Guatemala riceve una media di 767.333 stranieri all’anno, mentre il Parco Nazionale di Tikal è visitato da circa 342.688 visitatori all’anno (170.303 di questi sono stranieri) e il Parco Nazionale di Quiriguá, infine, da circa 36.000 visitatori all’anno (14.400 stranieri). Il Salone dedicato ai siiti e città Unesco ospiterà, dunque, lo spazio espositivo dell’Istituto Guatemalteco del Turismo, in collaborazione con l’ambasciata del Guatemala  

È la prima volta per i Siti Unesco del Guatemala al WTE Unesco di Roma. Perché l’Istituto ha deciso di partecipare?
Come destinazione il Guatemala è ricco di una cultura Maya tuttora vivente, vogliamo condividere con tutti coloro che parteciperanno al Salone ciò che il nostro Paese offre in termini di  esperienze uniche tra i siti UNESCO che abbiamo. Dopo ciò che, in tutto il mondo, abbiamo vissuto in questo 2020 e che non ha precedenti, comprendiamo l’importanza di rimanere uniti e ricordare alle persone le incredibili opportunità e le nuove destinazioni che possono esplorare nel prossimo futuro.


Che tipo di azione e scelta avete fatto o siete in procinto di fare per la promozione dei Siti Unesco guatemaltechi?
I siti UNESCO del Guatemala sono sempre stati la nostra priorità e le principali destinazioni promosse. Non è un caso che i nostri siti UNESCO siano anche le nostre destinazioni turistiche più famose e visitate, quindi stiamo pianificando di continuare a promuoverli secondo le nuove linee guida di sicurezza e salutari anti Covid-19, perché i turisti possano godersi questi magnifici siti in totale sicurezza.

Come è cambiata la politica per il turismo dopo il Covid?
Stiamo ancora lavorando per poter riaprire del tutto ai turisti nelle migliori circostanze possibili. Stiamo sicuramente seguendo tutte le linee guida e le procedure dell’OMS e dell’UNWTO poiché ovviamente lo scenario più importante per noi è che i turisti che vengono da noi siano al sicuro e possano godersi a pieno la loro visita, che permetterà di avere, ne siamo sicuri, indelebili ricordi in futuro. Tutti i tour operator, gli hotel, i servizi di trasporto e il polo turistico nel suo insieme sono stati dotati di procedure speciali da seguire per garantire le migliori pratiche.

Perché un turista dovrebbe venire a vedere i Siti Unesco del Guatemala?
Quando un turista arriva in Guatemala per visitare un sito UNESCO, non è solo la visita ai monumenti e alle città meravigliose ciò che ottiene, ma un’esperienza di vita da condividere con la nostra gente, godendo della cultura maya ancora viva come in nessun altro luogo al mondo. Avere l’opportunità di vedere come, ancora oggi, il tesoro del patrimonio dell’antica civiltà maya è vissuto e conservato ogni singolo giorno non è qualcosa da leggere in un libro o in un sito web; lo si può osservare solo visitando il nostro paese, e i siti Unesco del nostro Paese offrono lo scenario perfetto per questo.

Tra le novità del Wte Unesco 2020 c’è la borsa del turismo online. Cosa rappresenta per voi?
Una grande opportunità per condividere il Guatemala e l’incredibile destinazione che è. Partnership con altre destinazioni e apprendimento delle loro migliori pratiche, infine alcune interessanti opportunità di business