VERONA
15/17 SETTEMBRE 2022

SALONE MONDIALE
DEL TURISMO

for World Heritage Sites

I Loughi Unesco d’Italia | Il paesaggio culturale di Risco Caído e i Sacri Monti di Gran Canaria, dal 2019 patrimonio mondiale Unesco

03 Agosto 2021

Newsletter a cura del WTE

I Luoghi Unesco d’Italia

Il paesaggio culturale di Risco Caído e i Sacri Monti di Gran Canaria, dal 2019 patrimonio mondiale Unesco

A Gran Canaria si trova l’ultimo sito spagnolo, in ordine temporale, dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’Umanità. Si tratta del “Paesaggio culturale del Risco Caído e dei Sacri Monti di Gran Canaria”, entrato nella WHL il 7 luglio 2019.

 

Il Risco Caído e i Sacri Monti sono il quarto sito Unesco dell’arcipelago delle Canarie, dopo il Parco del Teide e san Cristobal de Laguna nell’isola di Tenerife, e il Parco Nazionale Garajonay a La Gomera. Si trova nel centro montuoso di Gran Canaria, un luogo suggestivo per la sua conformazione morfologica, ma sopratutto per la sua storia, che ha visto avvicendarsi lì, ininterrottamente da più di 1.500 anni, due culture radicalmente diverse, una preispanica proveniente dal Nord Africa e una europea. Entrambe contribuirono ad arricchire di significati la zona, connotandola con una forte dimensione sacra.

Il Paesaggio culturale è particolarmente articolato e denota diversi insediamenti, relazionati tra di sè. Quello di Risco Caído si compone di 21 grotte, scavate nel tufo vulcanico. Tra queste, una, nota come almogarén, è particolarmente interessante in quanto vero e proprio santuario montano. Non si conosce a cosa servisse esattamente, ma è indubbio che la grande grotta e la sua stupefacente cupola avessero una funzione rituale, molto probabilmente in occasione di equinozi e solstizi.

 

Ciò che rende particolarmente interessante il santuario di Risco Caído è anche il mistero che circonda la sua realizzazione, considerando i mezzi a disposizione del Risco Caído e dei Sacri Monti di Gran Canaria e sulle popolazioni che l’hanno abitata, realizzati anche grazie alla candidatura a patrimonio Unesco, avviata dal Cabildo dell’isola nel 2012, hanno portato a una attenta rivalutazione del patrimonio culturale del centro montuoso, nella consapevolezza che esso è testimonianza di società antiche, diversificate ma strettamente correlate.

 

Gran Canaria sarà presente anche quest’anno al World Tourism Event for World Heritage Sites, in calendario a Padova dal 23 al 25 settembre 2021, ore 10,00 – 18,00, ingresso libero.
Qui tutte le info per partecipare e per esporre: www.wtevent.it