VERONA
15/17 SETTEMBRE 2022

SALONE MONDIALE
DEL TURISMO

for World Heritage Sites

I Luoghi Unesco d’Italia | La Sila, Riserva della Biosfera Unesco

10 Agosto 2021

Newsletter a cura di WTE

La Sila, Riserva della Biosfera Unesco

Nel 2014 la Sila è divenuta la decima Riserva della Biosfera italiana nella Rete Mondiale dei siti di eccellenza dell’UNESCO, un prezioso riconoscimento al paesaggio ma anche alle tradizioni e alla cultura di questa vasta area della Calabria.

Dal punto di vista naturalistico, la Sila, con il suo Parco Nazionale istituito nel 1997 quindi, definitivamente nel 2002, si caratterizza per i suoi paesaggi variegati e una ricca biodiversità con numerose specie endemiche rare. Qui la mano dell’uomo, seppur ha contribuito a modificare il paesaggio naturale, lo ha fatto nel rispetto dell’armonia tra l’ambiente stesso e gli insediamenti urbani.

Nell’ambito della Riserva MaB Unesco della Sila, che copre il territorio di ben 71 comuni calabresi, le attività economiche legate al territorio -agricoltura, silvicoltura e allevamento- si svolgono tuttora in maniera tradizionale e con una grande attenzione alla qualità e all’autenticità dei prodotti.

 

Dimora leggendaria del dio dei boschi Silvano, l’altopiano della Sila si originò ancora prima della catena appenninica e fu abitato in tempi antichissimi, come dimostrano le numerose testimonianze archeologiche risalenti al 3.500 a.C.
Natura, storia, arte e tradizioni sono dunque la grande ricchezza di quest’area che attrae, ogni anno moltissimi turisti, alla scoperta di un territorio autentico e originale.

 

 

 

La Sila sarà presente alla prossima edizione del World Tourism Event for World Heritage Sites, in calendario a Padova dal 23 al 25 settembre 2021, ore 10,00 – 18,00, ingresso libero.
Qui tutte le info per partecipare e per esporre: www.wtevent.it