VERONA
15/17 SETTEMBRE 2022

SALONE MONDIALE
DEL TURISMO

for World Heritage Sites

Il ruolo della Camera di Commercio di Verona nella promozione turistica del territorio. Intervista al Presidente Giuseppe Riello

24 Maggio 2022

Newsletter a cura del WTE

Il ruolo della Camera di Commercio di Verona nella promozione turistica del territorio.
Intervista al Presidente Giuseppe Riello

In attesa della prossima edizione del World Tourism Event, dal 15 al 17 settembre 2022, la Camera di Commercio di Verona gioca un ruolo importante, insieme a Regione Veneto e Comune di Verona, oltre che agli operatori locali, per la promozione del territorio.
Incontriamo, dunque, il Presidente della stessa CCIAA di Verona, Giuseppe Riello, per conoscere meglio aspettative e azioni.

Istituzioni e operatori di Verona e provincia si sono uniti per la promozione dell’intero territorio. Quale il ruolo e gli obiettivi della Camera di Commercio?
La Camera di Commercio, divenuta cabina di regia del turismo in provincia, in quanto coordinatrice delle due Dmo Verona e Lago di Garda Veneto, si propone di promuovere la cultura dell’ospitalità turistica sul territorio della provincia di Verona. Occorre far diventare il territorio meta turistica sempre più attrattiva, una gestione unitaria delle azioni di implementazione delle politiche per il turismo, la pianificazione strategica, lo sviluppo di prodotti turistici, la promozione e il marketing. Un altro obiettivo è creare un Hub tecnologico” di riferimento del territorio in materia turistica

Obiettivi che passano anche attraverso la promozione dei beni patrimonio mondiale UNESCO del territorio?
Non solo passano attraverso la promozione dei siti Unesco, ma questi sono la punta di diamante della nostra offerta turistica che si basa sul binomi cultura/natura, in provincia ne contiamo due, la città di Verona e le fortificazioni di Peschiera del Garda. Il binomio cultura/natura può diventare una risorsa importante per le piccole comunità. Ricordo che oltre alla città di Verona e al Lago di Garda, abbiamo individuato altre quattro destinazioni turistiche, ognuna con le proprie specificità, ma tutte attrattive: La pianura dei Dogi, Soave e l’Est Veronese, la Lessinia e la Valpolicella.

 

Non si può parlare di Verona senza considerare il ruolo che la città e la provincia hanno nel settore del Vino e in particolare del turismo legato al vino. Come si sposa questo con il turismo culturale UNESCO?

Si sposa perfettamente, il turismo slow e lenoturismo sono direttamente connessi con gli aspetti di valorizzazione della cultura, della natura e delle tradizioni su cui si fonda la filosofia dellUnesco. Per citare un esempio, proprio in questi mesi, la Valpolicella del vino, del turismo, delle colline terrazzate e dei comuni è pronta, unita e determinata a giocarsi le carte migliori per centrare un duplice obiettivo: vedere la tecnica di appassimento delle sue uve riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio culturale immateriale dell’umanità ed essere la prima area vinicola al mondo a vantare questo titolo applicato a un metodo di vinificazione.

 

Quali le attività, le motivazioni e le aspettative rispetto all’edizione veronese del World Tourism Event?

A settembre avremo a Verona in Gran Guardia il salone WTE, World Tourism Event, con importanti tour operator provenienti da tutto il mondo specializzati nel proporre mete dei siti Unesco. È il più grande evento di turismo che Verona abbia avuto e noi possiamo presentarci già con una carta in più grazie alla candidatura del canto lirico italiano a patrimonio mondiale per l’Unesco. Perchè l’opera lirica può dare una spinta ulteriore allo sviluppo della città grazie al suo monumento simbolo, la millenaria Arena romana. Verona potrebbe essere davvero la città a ricevere più beneficio da questa candidatura. Saremo al centro dellattenzione internazionale e ci aspettiamo un notevole ritorno in termine di flussi turistici.

L’appuntamento è con il World Tourism Event for World Heritage Sites, a Verona dal 15 al 17 settembre 2022.
Lo staff del WTE è a disposizione per trovare la migliore soluzione di partecipazione all’evento.
Per informazioni: Tel 0758005434  | mail info@wtevent.itwww.wtevent.it