PADOVA
23-24-25 SETTEMBRE 2021

PALAZZO DELLA RAGIONE

SALONE
MONDIALE
DEL
TURISMO

for World
Heritage Sites

ILuoghi Unesco d’Italia | Le Ville e i Giardini Medicei della Toscana

02 Luglio 2021

Newsletter a cura di WTE

Le Ville e i Giardini Medicei della Toscana
 
Quella dei Medici fu, senza dubbio, una delle dinastie che ha segnato la storia, la politica, ma anche l’arte, l’architettura e la cultura in genere del nostro Paese, in particolare della Toscana.
Qui, nell’area che fu sede della Signoria, i Medici  hanno lasciato forti testimonianze della loro presenza e del loro potere, a partire dalle 14 bellissime ville e suggestivi giardini che, dal 2013, sono diventati patrimonio Unesco.

 

La villa con giardino rappresenta la massima espressione del potere mediceo, simbolo di una nuova modalità di insediamento, ma anche di gestione e organizzazione del territorio. Essa, infatti, segna il superamento dell’occupazione feudale della terra e dell’edilizia fortificata, verso una concezione “pacifica” del territorio, in cui l’architettura si pone in un rapporto dialettico con l’ambiente circostante. Anche in questo, i Medici furono d’ispirazione e di esempio in Italia e fuori.

 

Le 14 ville e giardini medicee che fanno parte del sito seriale Unesco sono la villa medicea di Cafaggiolo, di Trebbio, quella di Careggi e di Fiesole, la villa di Castello, di Poggio a Caiano e della Petraia, il Giardino di Boboli a Firenze, la villa di Cerreto Guidi, il palazzo mediceo di Seravezza, il giardino mediceo di Pratolino, le ville La Magia, di Artimino e Poggio Imperiale. In origine le proprietà toscane dei Medici in Toscana comprendevano 36 ville e giardini, che, come ci dimostrano ancora le ville patrimonio dell’Umanità, erano luogo privilegiato di sperimentazione artistica e ingegneristica, nonché del mecenatismo della Signoria.

 

Le ville e giardini medicei rappresentano l’ultimo dei sette siti toscani iscritti nella WHL Unesco. Gli altri sono, il centro storico di Firenze, quello di Siena, il centro storico di Pienza e di San Gimignano, la Piazza del Duomo di Pisa, e la Val d’Orcia.

Lappuntamento per scoprire tutti i beni patrimonio Unesco della Toscana è World Tourism Event for World Heritage Sites, a Padova dal 23 al 25 settembre 2021, ore 10,00 – 18,00, ingresso libero.
Qui tutte le info per partecipare e per esporre: www.wtevent.it