ROMA
24-25-26 SETTEMBRE 2020

Dalle ore 10:00 alle ore 18:00

INGRESSO LIBERO

Segui le dirette dal 24 al 26 settembre su wtu.event e WEGILTrastevere

SALONE
MONDIALE
DEL
TURISMO

for World
Heritage Sites

INAUGURATO IL WORLD TOURISM EVENT 2020

25 Settembre 2020
Roma, 24 settembre – Ha preso il via questa mattina al WeGil l’edizione 2020 del WTE Unesco, che si concluderà sabato 26. Tre giorni dedicati ai siti di tutto il mondo -e quelli italiani in particolare- che sono patrimonio dell’umanità intera. Oltre 100 operatori tra seller -strutture ricettive e agenzie di viaggio da tutta Italia- e buyer, questi ultimi provenienti da Danimarca, Francia Germania, Irlanda, Israele, Italia, Norvegia, Olanda, Regno Unito, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti Svizzera hanno partecipato alla borsa online. Più di 500 meeting online programmati nelle agende dei player partecipanti.   TAGLIO DEL NASTRO – Al taglio del nastro della manifestazione hanno partecipato l’Assessore al Turismo e Pari Opportunità della Regione Lazio Giovanna Pugliese e il direttore del Salone Marco Citerbo, l’ambasciatore del Guatemala in Italia S.E. Luis Fernando Carranza oltre ai rappresentanti delle istituzioni dei diversi Unesco presenti. “All’inizio eravamo un po’ scettici rispetto allo svolgimento del WTE Unesco per il periodo difficile che abbiamo vissuto e viviamo ancora, ma oggi siamo felici di poter ripartire da qui, seppur con un evento ridotto, con tenacia e fiducia. – ha detto l’assessora al Turismo è Pari opportunità della Regione Lazio Giovanna PuglieseLa pandemia ci impone di ripensare un turismo diverso di identità culturale forte e questo weekend è importante perché ci siamo e ripartiamo con fiducia.” Il direttore del Salone Marco Citerbo ha, quindi, aggiunto: “Abbiamo iniziato nel 2019 questo percorso di due anni con la regione Lazio e quest’anno lo scetticismo e le difficoltà dovute alla situazione emergenziale ha rischiato di bloccarci. Grazie agli sforzi di tutti abbiamo messo in piedi un evento in tempi stretti adeguando il format alla situazione contingente.   TEVERE DAY – La giornata inaugurale del WTE Unesco è stata anche occasione per la presentazione alla stampa e al pubblico della prossima edizione del Tevere Day, in programma il 4 ottobre. Dalla conferenza stampa è stata lanciata la candidatura straordinaria del tratto laziale del fiume più importante del mondo: il Tevere, il fiume di Roma come patrimonio dell’umanità. Presenti, il sottosegretario all’Ambiente, Roberto Morassut, l’Assessore Programmazione Economica, Bilancio. Demanio Patrimonio della Regione Lazio, Alessandra Sartore, e il Presidente del Tevere Day, Alberto Acciari. L’annuncio della candidatura, fatta dall’Associazione Tevere Day ha raccolto la disponibilità e il gradimento delle Istituzioni presenti e ha dato una risposta importante all’impegno di tantissime Associazioni di cittadini ed Enti che da anni svolgono un lavoro esemplare sul Tevere.
LA BORSA DEL TURISMO ONLINE – Gli operatori turistici iscritti all’evento hanno dimostrato un elevato interesse già prima dell’inizio del salone e un forte apprezzamento verso la nuova modalità di conduzione dei meeting one-to-one tra offerta e domanda del mondo turistico e culturale si si sono svolti oggi attraverso la piattaforma digitale Smart Like Event realizzata dal Matching & Digital Partner dell’evento, Uplink Web Agency. Dalla Profiling Session, fase di ottimizzazione del proprio profilo, alla Like Session, fase dedicata all’espressione delle preferenze (Like) sui player da incontrare durante i meeting one-to-one, seller e buyer sono stati molto attivi. Il numero di Like espressi dagli operatori è stato infatti di oltre 2.000: numeri che hanno consentito di ottenere risultati eccellenti in fase di matchmaking, con oltre il 60% di perfect matching e una soddisfazione complessiva del 94,2%. Il grande attivismo dimostrato da seller e buyer evidenzia un interesse commerciale elevato, la volontà di allacciare nuovi rapporti di business in vista de 2021 e, in generale, una diffusa fiducia nel futuro da parte degli operatori turistici legati al mondo della cultura. IL PROGRAMMA DELLA SECONDA GIORNATA, 25 SETTEMBRE – Ad inaugurare il calendario di incontri scientifici del salone è stata, oggi, la Città Metropolitana di Napoli, alla presenza della consigliera Elena Coccia. In particolare, è stata presentata l’innovativa Sirena City, l’app per una visita diversa ed emozionalea Napoli, realizzata dall’artista e cultore della musica napoletana Mauro Gioia. Per venerdì 25 settembre già si preannuncia un’altra giornata ricca di iniziative e incontri nell’ambito del WTE, tra i quali ricordiamo l’assemblea nazionale 2020 di Fiavet, Federazione Italiana Associazioni Imprese Viaggi e Turismo, che ha scelto il salone per riunire tutte le imprese aderenti e fare il punto della situazione post lockdown. Festa grande anche ad Assisi il prossimo 2 dicembre, come ha preannunciato il Sindaco della città Stefania Proietti, per i vent’anni dell’iscrizione della città serafica nella Heritage List Unesco. Il programma dei festeggiamenti sarà presentato domani alle 11,20 (sala B) dall’all’assessore Veronica Cavallucci e dal dirigente Ufficio Turismo Giulio Proietti Bocchini. Inoltre, subito dopo, sarà presentato (ore 12,10 sala B) -a cura della Regione Veneto- il sistema dei siti Unesco del Veneto, ben otto già iscritti nella World Heritage List, a cui si aggiungono idealmente altre proposte di candidatura, materiali e immateriali. La regione, infatti, è da tempo impegnata in un’azione di valorizzazione di questo patrimonio d’eccellenza, concretizzatasi nell’istituzione di un Tavolo di lavoro e di un Coordinamento interno per i temi Unesco.