ROMA
SEPTEMBER 24th/26th 2020

From 10:00 to 18:00

FREE ENTRY

Follow the live shows from 24 to 26 September on wtu.event and WEGILTrastevere

SALONE
MONDIALE
DEL
TURISMO

for World
Heritage Sites

LA PRIMA BORSA CON INCONTRI B2B SU PIATTAFORMA DIGITALE INCONTRA OLTRE 70 BUYER ITALIANI E INTERNAZIONALI SULLA NUOVA PIATTAFORMA DEL WTE UNESCO

13 July 2020

L’edizione 2020 del Workshop B2B di World Tourism Event for Unesco Sites si evolve, giovedì 24 settembre gli incontri one-to-one tra offerta e domanda del mondo turistico e culturale si svolgono per la prima volta in modalità video call online.

L’organizzazione del World Tourism Event, alla luce dell’emergenza Covid-19, non ha voluto perdere tempo e si è adattata, dando l’opportunità agli operatori di incontrarsi virtualmente.

Un’occasione che WTE Unesco ha voluto creare per poter consentire all’offerta turistica di incontrare buyer italiani e internazionali interessati ai territori Unesco e per dare agli operatori una possibilità di business ma anche di confronto, in un periodo molto delicato sia per il settore turistico che per il mondo della cultura.

Il momento di contrattazione tra offerta e domanda rappresenta un importante punto di incontro tra il mondo della cultura e del turismo per promuovere il viaggio lento, emozionale e consapevole e volto alla valorizzazione delle eccellenze turistico-culturali dei Siti Unesco.

Per l’edizione 2020 saranno selezionati, oltre ad agenzie e tour operator italiani, tour operator provenienti da Norvegia, Svezia, Danimarca, Spagna, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Austria, Svizzera, Israele e Regno Unito.

Offerta e domanda si incontreranno in modalità video call attraverso la piattaforma digitale Smart Like Event realizzata dal Matching & Digital Partner dell’evento, Uplink Web Agency.

Gli incontri si baseranno su un’agenda appuntamenti generata dal sistema di matchmaking sulla base delle preferenze espresse (Like) e della profilazione di seller e buyer.

Gli operatori, per ciascun appuntamento in agenda, accederanno a una Online Meeting Room nella quale potranno vedersi, parlare e chattare.

L’offerta turistica, inoltre, grazie al sistema di Video Live Experience, potrà mostrare live la propria struttura, guidando i buyer in un vero e proprio tour virtuale, arricchendo ulteriormente la loro esperienza.

 

Le novità del WTE Unesco 2020: la parola al direttore del Salone, Marco Citerbo

 

Dal 24 al 26 settembre si rinnova lappuntamento con il World Tourism Event Unesco, che si pone come occasione di rilancio del settore turistico. Tra le novità più importanti la Borsa del Turismo Online

 

Nella consapevolezza della necessità di misure straordinarie e di un impegno serio e condiviso per far ripartire il turismo così duramente colpito dalla situazione di emergenza che stiamo ancora vivendo, il WTE 2020 sarà il primo evento di promozione turistica in calendario nel secondo semestre. La manifestazione rappresenta un punto di inizio per la ripresa e anche unoccasione per valutare un nuovo modello economico di turismo, focalizzato sulla cura dei territori, sulla loro cultura e sulla qualità dei servizi offerti.

Marco Citerbo, direttore del WTE Unesco, spiega con quali obiettivi ci si appresta alla seconda edizione romana del Salone dedicato alle città e siti patrimonio dell’Umanità, prevista dal 24 al 26 settembre a Roma.

Stiamo lavorando per offrire agli operatori e al pubblico un evento ancora più orientato al futuro. -afferma- Lemergenza ha messo in seria crisi il settore, ma non solo, ha messo in crisi molte nostre certezze. È, quindi, necessario ripartire con idee, sistemi e strategie diverse.”

Tra le novità principali dell’edizione 2020 vi è, senza dubbio, la Borsa online del turismo,  incontro esclusivamente su piattaforma dedicata online, che sostituisce quello che nelle edizioni precedenti era il workshop riservato a domanda e offerta di proposte turistiche.

A proposito di sistemi e strategie diverse -spiega ancora Citerbo- non abbiamo voluto rinunciare a offrire agli operatori limportante opportunità di incontro e contatto, che caratterizza da sempre il salone. Anzi, abbiamo voluto ampliarla ancora di più grazie proprio alle più moderne tecnologie messe in campo, che permetteranno agli operatori, attraverso unapposita piattaforma web, di collegarsi con noi da qualsiasi parte del mondo, incontrarsi in rete e scambiarsi pacchetti, richieste e opinioni. Non escludo -ha concluso- che questa modalità possa continuare a essere utilizzata anche in futuro, proprio in virtù del fatto che permette a molti più operatori di incontrarsi con maggiore facilità.”

Chi sono e quanti sono gli operatori partecipanti?

Per ledizione 2020 sono stati selezionati e invitati, oltre ad agenzie e tour operator italiani, tour operator provenienti da Cina, Norvegia, Svezia, Danimarca, Spagna, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Austria, Svizzera, Israele e Regno Unito. La selezione dei circa 60 Buyers che parteciperanno allevento è effettuata in maniera estremamente selettiva e capillare, proprio per invitare solo operatori interessati alla sfera Unesco, interessati individuare e potenziare allinterno dei propri cataloghi commerciali lofferta turistica del patrimonio materiale e immateriale dellumanità.

Come si può partecipare alla Borsa?

I buyer sono selezionati, come detto. I seller possono iscriversi direttamente sul sito www.wtevent.it, compilando e inviandoci l’apposito modulo che trovano nella sezione “Workshop”. La segreteria organizzativa è, in ogni caso, a disposizione per eventuali necessità e informazioni all’indirizzo mail info@wtevent.it o telefonicamente al n. 075 8005434 tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.